Situazione Lega Pro girone C

La situazione nel campionato di calcio di Lega Pro girone C diventa avvincente. Il Benenvento vincendo per tre reti a due in casa del Monopoli, al “ veneziani “ si conferma primo del girone e vola in vetta in classifica. Grazie ai gol di Cisse, Mazzeo e Marotta vincono sui biancoverdi baresi.

Sale al secondo posto il Lecce di Braglia. I giallorossi vincono contro il forte Foggia di De Zerbi, infilando una vittoria per 3 reti ad 1 in casa al “Del Mare”, davanti a ben 14 mila persone. Ad aprire il conto del match ci pensa il salentino, leccese doc Franco Lepore, poi Curiale e Sowe chiudono la pratica. La rete rossonera è ad opera di Agnelli, proprio sul finale del match.

La squadra giallorossa centra il tredicesimo risultato utile consecutivo, di cui ben otto vittore in casa, tutte di fila!. A questo punto si prospetta un finale incandescente tra le due società, Benevento e Lecce, che da tempo stanno provando a centrare il primo posto per l’accesso diretto alla serie B.

Continua a perdere posizioni la Casertana, che non raccoglie nessun punto tra le mura amiche. Sconfitta ad opera del Cosenza che, grazie alla rete di Arrigoni giunta nei momenti finali del match aggiudica la contesa ai calabresi. Si registrata anche una scenda da brividi proprio immediatamente il gol silano, il presidente gialloblu si tuffa in campo chiedendo ai suoi di abbandonare il campo di gioco! Dopo un po’ tutto torna alla normalità, grazie anche agli stessi giocatori casertani che chiedono ed ottengono al proprio presidente di farsi da parte. Sotto gli occhi increduli del direttore di gara la partita riprende e dopo pochi minuti il Cosenza legittima la vittoria ed il sorpasso proprio ai danni dei falchetti.

Nella parte bassa della classifica risuona un roboante risultato, quello tra Juve Stabia e Martina, un 6 a 0 della Juve Stabia ai danni del Martina, sempre più allo sbando, sempre più nel caos societario.

Il prossimo turno il Benevento riceverà tra le mura amiche il Matera , squadra del raggiante presidente Columella. Il Cosenza si ritroverà allo stadio “San Vito” la Juve Stabia, la Casertana sarà impegna nella non facile trasferta di Catania, dove proverà a cercare riscatto contro la formazione di Pancaro.

Il Foggia sulla carta sembrerebbe avere la partita più facile, ospiterà allo Zaccheria di Foggia la Lupa Castelli Romana, fanalino di coda del torneo. Il Lecce affronterà in trasferta , nell’anticipo di sabato, l’Ischia che non sta attraversando un periodo positivo, reduce dalla sconfitta a Melfi per tre reti a zero.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *